Partito Comunista Italiano

Sito ufficiale del PCI

Cangemi (PCI): assunzioni nella scuola.Il governo gioca al ribasso. A settembre sarà emergenza.

Dichiarazione di Luca Cangemi, responsabile nazionale scuola del Partito Comunista Italiano.

“I numeri delle immissioni in ruolo dei docenti della scuola italiana annunciati dal governo sono sensibilmente inferiori alle stesse promesse della Fedeli, in particolare per ciò che riguarda la trasformazione dei posti di fatto in cattedre di diritto. Sono numeri che non consentono di risolvere i problemi aperti, che non permettono i trasferimenti a cui tanti insegnanti hanno diritto, che prefigurano un inizio del prossimo anno scolastico all’insegna dell’emergenza e della confusione – ha dichiarato Luca Cangemi, responsabile nazionale scuola del PCI.

 “Anche su questa importante questione il governo Gentiloni prosegue stancamente la politica renziana sulla scuola, i cui esiti disastrosi ormai non nega più nessuno. Di ben altro ci sarebbe bisogno: di un grande piano di rafforzamento degli organici che risanasse i tagli selvaggi dell’ultimo decennio e consentisse alla scuola di svolgere la sua decisiva funzione ” – ha concluso Luca Cangemi.

Un commento su “Cangemi (PCI): assunzioni nella scuola.Il governo gioca al ribasso. A settembre sarà emergenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link
Powered by Social Snap