Partito Comunista Italiano

Sito ufficiale del PCI

Concessione Autostrade, Alboresi: “troppe ambiguità, unica parola chiara è nazionalizzazione”

La vicenda della revoca della concessione ad Autostrade per l’Italia è avvolta da molte ambiguità, assistiamo giornalmente a dichiarazioni di segno opposto da parte dei due vice presidenti del consiglio e da un atteggiamento ondivago da parte di Conte. Questo atteggiamento è il prodotto delle contraddizioni che caratterizzano l’attuale esecutivo che oggi si limita ad annunciare l’apertura di un percorso che ipoteticamente possa portare alla revoca della gestione privata delle autostrade. La revoca è necessaria e va posta in essere.

In questo momento difficile, il Paese ha bisogno di chiarezza e l’unica parola chiara e di vero cambiamento rispetto ad una gestione che ha portato al disastro è: nazionalizzazione. Siamo convinti che “più Stato e meno mercato” sia non solo il cambiamento necessario per garantire efficienza e salvare la vita, ma anche la condizione irrinunciabile per cambiare e risollevare con i fatti e non con le parole il nostro Paese.

Mauro Alboresi, Segretario nazionale del PCI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link
Powered by Social Snap