Partito Comunista Italiano

Sito ufficiale del PCI

CRONACHE DALLA FESTA DO “AVANTE!”: IL PCI INCONTRA IL PARTITO COMUNISTA TEDESCO (DKP)

a cura del Dipartimento Esteri del PCI

Domenica 3 settembre, a Lisbona, nel corso dell’edizione 2017 della Festa do Avante!, la delegazione internazionale del Partito Comunista Italiano, in persona del compagno Fabio Pasquinelli della Direzione Nazionale, ha incontrato il compagno Günter Pohl, segretario internazionale del Deutsche Kommunistische Partei (DKP).

Il delegato del PCI ha illustrato al rappresentante del Partito Comunista Tedesco il percorso costituente intrapreso in Italia per la ricostruzione di un forte e radicato partito comunista, nel quadro generale del processo di riunificazione dei comunisti italiani e della costruzione di un fronte unitario della sinistra anticapitalista ed antimperialista. Al tempo stesso Pasquinelli ha evidenziato come sia fondamentale per il PCI il rafforzamento delle relazioni con gli altri partiti comunisti e socialisti in Europa e non solo.

In particolare è stata illustrata la proposta programmatica del PCI, che pone in risalto la necessità, da parte degli stati e dei popoli europei, di rompere con le politiche liberali ed imperialiste dell’UE e della NATO, a cominciare dal netto rifiuto delle politiche economiche e sociali imposte dalla permanenza nell’area monetaria dell’Euro.

Il compagno Günter Pohl, a sua volta, ha relazionato sul percorso politico seguito dal DKP a partire dalla sua fondazione nel 1968, nel contesto politico della Germania Ovest, particolarmente ostile nei confronti delle forze comuniste. In particolare entrambi hanno convenuto sul fatto che leggi elettorali con alte soglie percentuali di ingresso nelle assemblee rappresentative siano un metodo di compressione della democrazia ed abbiano la finalità di escludere dalla rappresentanza istituzionale le organizzazioni anticapitaliste.

Il rappresentante del partito comunista fratello ha illustrato l‘attuale posizione del DKP, all‘opposizione del governo nazionale di centrodestra ma anche contrario ad una alleanza di centrosinistra, annunciando che, a seguito dell‘appoggio esterno dei comunisti tedeschi alla DieLinke negli ultimi dieci anni, alle prossime elezioni politiche presenteranno una loro lista elettorale al fine di dare voce alle posizioni più avanzate del movimento operaio tedesco. Lo stesso, quindi, ha sottolineato la necessità di un più forte coordinamento tra le due organizzazioni al fine di contrastare più efficacemente le politiche neoliberiste ed imperialiste dell‘Unione Europea.

Infine è stato ufficialmente rivolto al PCI l’invito a partecipare alla UZ Pressefest Volksfest del DKP, cioè la festa nazionale intitolata all’organo di stampa ufficiale del Partito Comunista Tedesco, che si terrà a Dortmund nel mese di settembre del 2018.

I compagni delle due delegazioni internazionali si sono salutati cordialmente e si sono impegnati a rendere continuativa e proficua la collaborazione tra i due partiti comunisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link
Powered by Social Snap