Partito Comunista Italiano

Sito ufficiale del PCI

In lotta contro la scuola dell’INVALSI e della Confindustria.

di Luca Cangemi, Responsabile Dipartimento Scuola e Università PCI

Il Partito Comunista Italiano sostiene la giornata di lotta della scuola che numerose organizzazioni del sindacalismo di base e realtà associative hanno promosso per il 6 maggio.

Assume grande rilievo di fronte allo svilupparsi della politica del governo sull’istruzione la lotta alla scandalosa imposizione dell’INVALSI, imposizione particolarmente assurda nella realtà della scuola primaria e nel contesto di questo travagliato anno scolastico.

La scuola di Draghi e Bianchi, così come emerge dal PNRR e anche dall’audizione del ministro di fronte alle commissioni parlamentari è infatti la scuola della generalizzazione dell’INVALSI, della completa subalternità agli interessi e alla logica delle imprese, della sempre più ampia divaricazione territoriale, del precariato, dell’autoritarismo manageriale.

Si pone il problema di un impegno unitario non breve che denunci di fronte al mondo della scuola e alla società italiana il devastante progetto del governo cucinato da tempo nei pensatoi confindustriali come la Fondazione Agnelli.

Le iniziative di lotta di questi mesi e anche questa di maggio possono e devono essere importanti tappe di costruzione di una mobilitazione di lunga durata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link
Powered by Social Snap