Partito Comunista Italiano

Sito ufficiale del PCI

Incendi in Sicilia, un fallimento delle istituzioni

di Luca Cangemi, Responsabile Dipartimento Scuola PCI

Il comportamento delle istituzioni di fronte alla tragedia degli incendi è inaccettabile. Una vita umana è andata perduta, tante altre sono a rischio, il territorio da un capo all’altro dell’isola è devastato con conseguenze di lunghissimo periodo.

Governo regionale governo nazionale riescono solo a rimpallarsi le responsabilità. Lo diciamo con chiarezza sono responsabilità enormi in entrambi i casi. Non siamo di fronte a qualcosa di inatteso, siamo di fronte a una tragedia che va in scena ogni estate e che ogni estate viene affrontata con improvvisazione e approssimazione. E per limitarci a quest’anno siamo in situazione di emergenza da settimane.

È necessario voltare pagina sulla cura del territorio, a partire dalle aree agricole per contrastare gli interessi mafiosi e criminali che su di esso si appuntano. È necessario un investimento reale sulla sicurezza, a partire dai Vigili del Fuoco, che giustamente sono stanchi di essere celebrati dopo le tragedie e ignorati al momento delle scelte politiche.

Le prossime settimane così come i prossimi anni dal punto di vista delle emergenze ambientali saranno difficili, la disattenzione non è più consentita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link
Powered by Social Snap