Partito Comunista Italiano

Sito ufficiale del PCI

Non solo film a Venezia, sabato 8 gridiamo: Basta strage sul lavoro!

Il Partito Comunista Italiano organizza per il giorno 8 Settembre 2018 dalle ore 16.00 all’Isola del Lido, in concomitanza con il Festival del Cinema, un presidio per denunciare il continuo massacro che ogni giorno avviene nei luoghi di lavoro.

È inaccettabile che le fabbriche, i cantieri, gli uffici, le campagne diventino veri e propri campi di battaglia. Viviamo in un sistema profondamente ingiusto, sbagliato e privo di solidarietà nel quale la vita umana conta meno, molto meno, del profitto personale.

Un sistema irriformabile che può e deve essere cambiato dalle radici. L’approvazione e l’accettazione di norme e leggi che hanno reso il lavoro sempre più flessibile, instabile e precario hanno favorito e incentivato questa situazione.

Noi non possiamo vivere la precarietà e l’insicurezza nel lavoro come “normalità”. Non ci vogliamo abituare. Per questo chiediamo con fermezza l’abrogazione di tutte le leggi inique che sono state approvate dai governi negli ultimi decenni a partire dalla famigerata legge 30, dalle “riforme” Fornero, dal Jobs Act fino ad arrivare al cosiddetto “Decreto Dignità”, che riteniamo assolutamente insufficiente e inadeguato per cambiare la situazione odierna.

Al presidio ha assicurato la propria adesione e partecipazione l’attrice Ottavia Piccolo.

Chiediamo a tutta la cittadinanza, alle forze politiche della Sinistra di alternativa , alle associazioni di aderire a tale iniziativa che rivendica la dignità del lavoro nel pieno rispetto della nostra Costituzione!

SCARICA FONTE E RETRO DEL VOLANTINO CHE SARA’ DISTRIBUITO DURANTE IL PRESIDIO

 

di PCI e FGCI del Veneto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link
Powered by Social Snap