Partito Comunista Italiano

Sito ufficiale del PCI

Palermo affonda: a galla il marcio!

di Paolo La Scala, Segretario PCI Palermo

Non è stato il solito temporale estivo, purtroppo.

I due nostri concittadini morti nella propria auto, annegati nel sottopasso alluvionato della circonvallazione di Palermo ci fanno capire ancora una volta quanto queste burocrazie comunale e regionale siano una metastasi da estirpare al più presto.

Burocrazie criminali che hanno come complici l’inciviltà inconsapevole di molte persone e consorterie mafiose che bloccano apposta le amministrazioni, rendendo invivibili le nostre città, province e regioni.

Chi ha sbagliato dovrà pagare con la reclusione. Chi sporca deve pulire, chi non paga le tasse comunali, deve pagarle, e chi riceve ed amministra le finanze degli enti locali deve spenderle per i servizi essenziali della collettività.

Il Partito Comunista Italiano di Palermo si unisce, quindi, alla cittadinanza onesta che piange la perdita di due vite, ma che chiede però a gran voce giustizia: nei confronti delle vittime e riguardo alle colpe di quegli amministratori locali che hanno causato questa tragedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link
Powered by Social Snap