Partito Comunista Italiano

Sito ufficiale del PCI

Dove stanno i Comunisti: risposta ad Andrea Maggi di www.affariitaliani.it

di Mauro Alboresi, Segretario nazionale PCI

Logo12_05_2016

Nei giorni scorsi, Affaritaliani.it, il primo quotidiano digitale italiano, ha pubblicato un  articolo, a firma Alberto Maggi, nel quale si dava per certo che nel mese di Febbraio del prossimo anno, quasi certamente a Roma, si terrà il congresso fondativo di Sinistra Italiana. In tale soggetto politico, secondo l’autore, per il momento confluiranno certamente oltre a SEL, gli ex PD come Fassina, D’Attorre, Civati nonché, il giornalista pare esserne certo, numerosi altri politici di quel partito quali D’Alema, Bersani, Speranza, Bindi, forse lo stesso Cuperlo, a fronte della scissione dello stesso, data anch’essa per certa.

La nascita di Sinistra Italiana è considerata un primo passo in direzione della costruzione di una federazione “La Sinistra”, nella quale dovrebbero confluire, oltre alla citata Sinistra Italiana, Rifondazione Comunista, i Comunisti Italiani e, forse, i Verdi.

L’obbiettivo di tale federazione sarebbe quello di un’alleanza post elettorale con il PD, al fine del governo del Paese, possibile a fronte della vittoria del no al referendum del 4 Dicembre prossimo e della bocciatura dell’Italicum da parte della Consulta.

A fronte di tale notizia l’ufficio stampa di Civati ha preso posizione smentendo categoricamente il coinvolgimento dello stesso e di Possibile in tale operazione.

Come Partito Comunista Italiano, pur non essendo stati chiamati in causa direttamente, ma consapevoli che più d’uno, poco attento ai processi politici che investono il nostro Paese, tende aricondurci genericamente ai Comunisti Italiani, formazione politica che non esiste più dal Novembre 2014, ci teniamo a sottolineare che nulla abbiamo a che vedere con tale progetto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link
Powered by Social Snap