Partito Comunista Italiano

Sito ufficiale del PCI

UN GRANDE NO PER DIFENDERE LA COSTITUZIONE E PER MANDARE A CASA IL BUGIARDO RENZI

di Michelangelo Tripodi, segreteria nazionale PCI

michelangelo-tripodi-pdci

Il bullo di Rignano, detto anche ‘il bomba’, ieri, come di consueto, ha fatto un nuovo giro di valzer nel suo teatrino popolato da massoni, banchieri e padroni.

Pur di restare incollato ad una poltrona, che occupa illegittimamente, ha annunciato che, comunque vada il referendum costituzionale, le elezioni in Italia si faranno nel 2018.

Nei mesi passati aveva detto “se perdo il referendum me ne vado a casa”.

Ma siccome la coerenza non è tra le sue virtù, adesso, vista l’aria che tira, che vede il NO sempre più in crescita nelle intenzioni di voto degli italiani, ha totalmente cambiato la sua precedente posizione.

Insomma, ‘il bomba’ Renzi e il PD vogliono continuare a distruggere e a devastare i diritti e la democrazia, continuando a governare con un Parlamento eletto con una legge dichiarata incostituzionale.

Dopo la crescita zero, che abbiamo conosciuto in questi giorni, l’aumento della disoccupazione, specie nel sud, nonostante il regalo del Jobs act, che Renzi ha fatto a Confindustria e ai padroni e il record storico del debito pubblico, che Renzi ha portato a 2.248 miliardi di euro, facendolo aumentare di oltre 150 miliardi durante il suo governo, il nostro paese, grazie a Renzi, sta andando indietro in tutti i campi e la propaganda di regime non è più in grado di occultare questa semplice verità.

no ref


Renzi è incapace, è incompetente, è arrogate, è autoritario, è incoerente.

Non può e non deve più governare l’Italia.

Per questo dobbiamo moltiplicare gli sforzi per far vincere il NO al referendum, di cui il fido Mattarella non ha ancora fissato la data, mentre avrebbe già dovuto farlo.

Far vincere il NO per noi significa difendere la Costituzione, la democrazia e i diritti fondamentali dall’aggressione di Renzi-Boschi-Verdini e del PD.

Far vincere il NO significa mandare a casa Renzi, il governo e il PD che non meritano e non hanno il diritto di continuare a sfasciare l’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link
Powered by Social Snap