Partito Comunista Italiano

Sito ufficiale del PCI

IL VENEZUELA RISPONDE ALLA SPAGNA E ALLE SANZIONI DELL’ UE

a cura del Dipartimento Esteri PCI

Il  governo del Presidente Nicolás Maduro ha dichiarato, giovedì 25 gennaio u.s., persona non gradita l’ambasciatore della Spagna a Caracas, Jesus Silva Fernandez, dopo i commenti del Paese iberico sulla politica interna del Venezuela e le sanzioni imposte dall’Unione europea a sette funzionari della nazione Sudamericana.

Il presidente Maduro ha annunciato che Caracas adotterà misure contro la Spagna. “Si comunica che prima dell’aggressione da parte del governo interventista e colonialista del Regno di Spagna, il presidente Nicolas Maduro ha deciso di richiamare per consultazioni il nostro ambasciatore a Madrid, Mario Isea. Non accetteremo aggressioni di governi sottomessi all’imperialismo statunitense”, ha scritto il ministro degli Esteri del Venezuela Jorge Arreaza sul proprio account Twitter.

Le lezioni in Venezuela per le presidenziali si terranno in primavera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link
Powered by Social Snap