Partito Comunista Italiano

Sito ufficiale del PCI

Sulla lotta dei lavoratori del Cantiere NCA di Marina di Carrara

di PCI – Comitato regionale della Toscana

Il Comitato Regionale del Partito Comunista Italiano della Toscana esprime la propria solidarietà e il proprio sostegno alla lotta dei lavoratori del cantiere NCA di Marina di Carrara, in particolare ai due dipendenti che incatenandosi di fronte ai cancelli dell’azienda hanno reso pubblica una situazione interna alla fabbrica segnata da vessazioni, intimidazioni e provvedimenti non solo sbagliati ma soprattutto lesivi dei diritti e della dignità stessa di tutti i lavoratori.

Il PCI toscano nel chiedere l’immediato annullamento dei licenziamenti condanna tali atteggiamenti e richiama le Istituzioni locali e regionali e tutta la cittadinanza ad operare fattivamente perché l’attuale clima, anche umanamente, inaccettabile, di continuo sopruso dei più elementari principi di civiltà cessi immediatamente. Questi comportamenti, messi in atto da un padrone che -vogliamo ricordarlo opera su aree pubbliche, non sono tollerabili e impongono precise scelte; anche quella che porta alla revoca della concessione da parte degli Enti pubblici. I lavoratori di molte aziende della provincia di Massa e Carrara stanno affrontando con dignità e determinazione una dura battaglia generale per i diritti, il lavoro e il futuro di tutti. Essi quindi meritano non solo una dovuta solidarietà (che spesso è fin troppo generica), ma anche e soprattutto un appoggio politico e materiale finalizzato al raggiungimento dei loro obbiettivi.

I Comunisti toscani sottolineano l’esigenza che questa vertenza con i suoi contenuti trovi un capillare e organico rapporto di condivisione con le altre tante vertenze in atto in questa come nelle altre province vicine. C’è un problema generalizzato di affermazione della questione operaia che deve trovare il necessario coordinamento politico e sociale.

Il PCI della Toscana impegna tutte le sue risorse per tale obbiettivo in stretto rapporto con i lavoratori e il Sindacato. Non arretreremo di un millimetro rispetto a questa lotta, a fianco dei lavoratori NCA e delle altre realtà produttive oggetto di azioni padronali antidemocratiche, anticostituzionali e economicamente errate!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy link
Powered by Social Snap