Home Italia Campagne nazionali Sabato 19 Maggio a Pesaro: La nuova Cina a 40 anni dalle...

Sabato 19 Maggio a Pesaro: La nuova Cina a 40 anni dalle riforme di Deng Xiaoping

770
0

Organizzato dal Dipartimento Esteri del PCI, si terrà sabato 19 maggio, a Pesaro, un’importante Convegno sulla via cinese al socialismo. Con la prestigiosa presenza di un alto esponente dell’Ambasciata cinese a Roma e con l’introduzione al Convegno del compagno Domenico Losurdo, i diversi oratori affronteranno specifiche tematiche relative alla fase che, iniziata 40 anni fa con le riforme di Deng Xiaoping, è giunta a questa fase guidata da Xi Jinping. Concluderà il dibattito il compagno Francesco Maringiò, della Direzione Nazionale del PCI e Coordinatore nazionale del Dipartimento Esteri.

di Fosco Giannini

Da tempo, il PCI va rafforzando e intensificando le relazioni politiche e di carattere internazionalista con il Partito Comunista Cinese e, in Italia, con l’Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese. Il PCI giudica lo straordinario sviluppo economico e politico cinese degli ultimi 40 anni non solo un’immensa leva per la liberazione e l’emancipazione della classe operaia e del popolo cinese, non solo una nuova e riuscita via alla costruzione del socialismo ( “con caratteri cinesi”) ma anche un fattore decisivo per il positivo cambiamento dei rapporti di forza mondiali tra fronte imperialista e fronte antimperialista. Giudicando tutto ciò, il PCI ritiene da tempo opportuno approfondire, sul piano politico e teorico, le questioni relative alla nuova via cinese al socialismo. Ed è a partire da questa necessità e da questa scelta che il Dipartimento Esteri del PCI, in collaborazione con la Federazione del PCI di Pesaro, organizza a Pesaro, il prossimo sabato 19 maggio, un importante Convegno pubblico sul tema “ LA NUOVA CINA – a 40 anni dalle riforme di Deng Xiaoping”.

sostieni il partito

Il Convegno, a temi, sarà presieduto dal segretario regionale del PCI delle Marche, il compagno Fabio Pasquinelli, avvocato giuslavorista ed esperto di questioni internazionali. A dimostrazione del forte rapporto stretto dal PCI con il Partito Comunista Cinese, ad aprire il Convegno sarà il compagno Zhang Aishan, dell’Ambasciata Cinese in Italia. Il professor Domenico Losurdo, iscritto al PCI, presidente dell’Associazione politico-culturale “Marx 21” ed oggi considerabile tra i più grandi filosofi marxisti al mondo, farà un bilancio politico e teorico della Cina a 40 anni dalle riforme avviate da Deng Xiaoping; il compagno Giorgio Raccichini, docente di filosofia e segretario della Federazione del PCI di Fermo, interverrà sul tema – di grandissima attualità e peso internazionale – della Via della Seta e delle nuove strategie cinesi; il compagno Emiliano Alessandroni, docente presso l’Università di Urbino e a giorni a Mosca per intervenire ad un grande Convegno mondiale organizzato dal Partito Comunista della Federazione Russa sul pensiero di Marx, prenderà in esame le grandi questioni emerse al recente 19mo Congresso del Partito Comunista Cinese. Le conclusioni saranno tratte dal compagno Francesco Maringiò, Coordinatore del Dipartimento Esteri del PCI e profondo conoscitore delle questioni internazionali e specificatamente cinesi.

 

iscriviti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Solve : *
16 ⁄ 4 =