Home Dai territori Piaggio, PCI: urgenti chiarimenti su futuro lavoratori

Piaggio, PCI: urgenti chiarimenti su futuro lavoratori

539
0

di PCI Liguria

Mentre i soliti partiti pensano a fare i propri interessi tra poltrone e crisi di governo dichiarando falsamente di agire per il bene degli italiani, il Partito Comunista Italiano chiede a gran voce chiarimenti sul futuro dei lavoratori della Piaggio e del suo indotto che, per l’ennesima volta, vedono messi a rischio i loro posti di lavoro.

Risultano infatti firmate solo una parte delle commesse, mentre non risulta ancora esser stato fatto nessun passo concreto per il reintegro degli operai in cassa integrazione, compresi i lavoratori dell’indotto.

sostieni il partito

Tempistiche così lunghe tra promesse e firme, che rischiano di ostacolare la realizzazione dei progetti che garantirebbero il futuro dei lavoratori.

Già il governo precedente (a trazione PD) aveva dato il via allo spostamento di personale e tagli di posti di lavoro. Un disegno che il governo attuale sta/stava, portando avanti giocando sulla vita dei lavoratori che si vedono decurtato il proprio stipendio e che devono convivere con la costante angoscia di non sapere se porteranno ancora un salario a casa in futuro.

Basta giocare con la vita e il futuro dei lavoratori!

Questo Governo, o quello che eventualmente lo succederà, non può più rendersi protagonista di tutto questo.

Il Partito Comunista Italiano pretende risposte chiare e concrete sul futuro dei lavoratori Piaggio e del suo indotto,come di tutte le realtà lavorative in crisi, troppo spesso dimenticate per gli interessi di questa o quella coalizione di governo.

Prima il lavoro! Prima i lavoratori!

iscriviti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Solve : *
10 × 23 =