Home Italia Campagne nazionali DOMANI A MILANO CON IL COMPAGNO PIOTR SYMONENKO, SEGRETARIO GENERALE DEL PARTITO...

DOMANI A MILANO CON IL COMPAGNO PIOTR SYMONENKO, SEGRETARIO GENERALE DEL PARTITO COMUNISTA DELL’UCRAINA.

1449
0

a cura del dipartimento esteri PCI

Care compagne e cari compagni, cari lettori e care lettrici,

è con profonda soddisfazione politica che vi comunichiamo la notizia dell’organizzazione di un importante convegno, organizzato dal PCI: quello di sabato 2 dicembre prossimo a Milano, presso la storica sede del centro culturale “Concetto Marchesi”, sulla questione dell’Ucraina, al quale parteciperà il Segretario generale del Partito Comunista dell’Ucraina, Piotr Symonenko. Sappiamo tutti bene quanto sia centrale, oggi, la questione dell’Ucraina, un Paese scelto dagli USA e dalla NATO come avamposto militare per un eventuale attacco bellico contro la Russia e contro la Cina. Un Paese trasformato dall’imperialismo USA in una dittatura nazifascista al servizio degli interessi nordamericani. E conosciamo (certamente non tutti, poiché esse sono accuratamente censurate dalla gran parte dei media italiani) le immense sofferenze che oggi vivono i compagni e le compagne del PC dell’Ucraina, assassinati, imprigionati, perseguitati – sia i gruppi dirigenti che i militanti e gli iscritti- dal potere nazifascista di Kiev, sostenuto dagli USA, dalla NATO e dall’Ue. Sappiamo come lo stesso compagno Symonenko abbia subito tentativi di assassinio e come sia stato minacciato più volte all’interno del Parlamento e picchiato appena fuori del Parlamento e come egli, oggi, sia perseguitato da ben nove, e falsi, capi di imputazione!

PCI Banner sottoscrizione

Piotr Symonenko è oggi, per la sua resistenza, che è la stessa, straordinaria, resistenza di tutto il PC dell’Ucraina, un vero e proprio eroe della lotta antifascista ucraina, internazionale e di tutte le forze comuniste e democratiche del mondo.

Ed è per questo motivo che il PCI è particolarmente orgoglioso del forte rapporto che ha costituito con il PC dell’Ucraina e del fatto che il compagno Symonenko abbia deciso di accettare l’invito al convegno di Milano, dove renderà pubblicamente noto tutto l’orrore disseminato a piene mani dai nazifascisti di Poroshenko, il fantoccio di Washington.

Anche a partire da ciò il convegno di Milano deve assolutamente riuscire e la sua riuscita dovrà essere un segno stesso della solidarietà dei comunisti e delle forze antifasciste italiane ai compagni e alle compagne dell’Ucraina, allo stesso popolo ucraino, ai morti, per mano dei fascisti, dell’inferno nazifascista di Odessa!

Per questi motivi chiediamo a tutti e tutte – comunisti/e, uomini e donne della sinistra e dell’antifascismo – di partecipare in tanti e tante al convegno del 2 dicembre!

Trovate in questo sito anche la locandina del convegno; vi chiediamo di farla girare il più possibile, poiché tutto deve essere fatto affinché il Segretario generale del PC dell’Ucraina, che sarà affiancato a Milano da altri dirigenti nazionali del suo Partito, trovi al convegno il maggior calore umano possibile, la più vasta solidarietà!

Arrivederci a Milano, dunque!

 

iscriviti