Home Esteri A fianco del compagno Simonenko e del Partito Comunista dell’Ucraina !

A fianco del compagno Simonenko e del Partito Comunista dell’Ucraina !

1738
0

di Fosco Giannini, responsabile Dipartimento Esteri PCI

 

CONTRO LE MINACCE DI MORTE NAZIFASCISTE E CONTRO IL REGIME DI POROSHENKO

Il Partito Comunista Italiano esprime la sua profonda, totale solidarietà al compagno Pyotr Nikolajevic Simonenko e a tutti i dirigenti, i militanti e gli iscritti al Partito Comunista dell’Ucraina per il brutale messaggio pubblico  rivolto dal deputato nazifascista della Rada Suprema dell’Ucraina ( il Parlamento) Mosiychuk Igor Vladimirovic allo stesso Segretario Generale del PC dell’Ucraina. In questo messaggio, lanciato esplicitamente sulla propria pagina facebook lo scorso 10  ottobre, il deputato nazifascista ha incitato all’assassinio del compagno Simonenko.

sostieni il partito

Conosciamo da tempo la lotta che i compagni e le compagne del PC dell’Ucraina conducono coraggiosamente contro il regime violento e reazionario di Poroshenko, un regime voluto dall’imperialismo USA, dalla NATO e dall’Ue e costruito, organizzato e difeso dalle squadracce nazifasciste di Kiev e dell’Ucraina nera. Conosciamo la repressione, la tortura, la prigionia, l’emarginazione sociale, la morte che il regime nazifascista di Kiev riserva alla Resistenza comunista. Conosciamo il tributo di sangue che i compagni e le compagne dell’Ucraina versano per questa Resistenza, come conosciamo la loro determinazione a portare avanti la lotta antifascista e antimperialista.

Certo è che l’incitazione pubblica all’assassinio del compagno Simonenko da parte del deputato nazifascista Mosiychuk (incitazione impunita, passata nell’assordante silenzio politico ucraino, passata nel silenzio accomodante degli esponenti USA, NATO e Ue, passata nel silenzio vile dei governi dell’Ue  e delle forze “democratiche” e di “sinistra” europee) è un ulteriore e tragica conferma del pieno appoggio che l’intero fronte capitalistico occidentale fornisce alla dittatura nazifascista di Poroshenko.

Il compagno Simonenko, come tanti altri compagni e tante altre compagne del PC dell’Ucraina, ha già sperimentato su di sé, sulla propria pelle, i tentativi di assassinio organizzati contro di lui  ( dentro e fuori del Parlamento) dai gruppi nazifascisti e dai servizi segreti ucraini, degli USA e della NATO.

Anche dopo ognuno di questi sanguinari tentativi sia il compagno Simonenko che tutti gli altri compagni e compagne del PC dell’Ucraina hanno ripreso immediatamente la lotta.

Una lotta importante, decisiva, non solo per il popolo dell’Ucraina ma per ogni popolo del mondo che oggi vuole alzare la testa contro l’imperialismo e il fascismo. Una lotta per la quale dobbiamo ringraziare i compagni e le compagne del PC dell’Ucraina.

Una lotta alla quale il PCI si associa, che fa propria completamente e per la quale anch’esso sarà in campo, ovunque e sempre a fianco del compagno Simonenko e del Pc dell’Ucraina.

Chiediamo che le forze comuniste, di sinistra, democratiche e antifasciste italiane condannino senza remore, senza dubbio alcuno la minaccia di assassinio rivolta contro il compagno Simonenko, ed esprimano pubblicamente solidarietà al PC dell’Ucraina!.

 

Viva il compagno Pyotr Nikolajevic Simonenko!

Viva il Partito Comunista dell’Ucraina!

iscriviti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Solve : *
18 ⁄ 6 =