Il PCI sulle elezioni legislative francesi del 7 luglio 2024

๐˜ง๐˜ฐ๐˜ต๐˜ฐ ๐˜ช๐˜ญ ๐˜ด๐˜ถ๐˜ด๐˜ด๐˜ช๐˜ฅ๐˜ช๐˜ข๐˜ณ๐˜ช๐˜ฐ.๐˜ฏ๐˜ฆ๐˜ต

Non possiamo che congratularci coi compagni del Partito Comunista Francese e della France Insoumise per l’ottimo risultato del Nuovo Fronte Popolare, ben sapendo che la strada alla Le Pen รจ stata aperta dalle riforme liberali di Macron e che, scampato il pericolo e incassato un forte sostegno popolare, le manovre fuori e dentro l’NFP faranno di tutto per impedire un governo orientato a sinistra.

In questo non crediamo basti nemmeno il sacrificio strumentale del pacifismo sulla questione ucraina (cosa che come PCI non avalliamo nรฉ mai avalleremo in Italia) per mantenere stretti i liberal socialisti di Glucksmann, che anzi potrebbero essere richiamati dalle sirene di un governo di unitร  nazionale con Ensemble macroniana e destra non lepenista.

Staremo a vedere, ma per ora questo non impedisce le congratulazioni e un caro augurio ai compagni francesi.

๐—ฃ๐—ฎ๐—ฟ๐˜๐—ถ๐˜๐—ผ ๐—–๐—ผ๐—บ๐˜‚๐—ป๐—ถ๐˜€๐˜๐—ฎ ๐—œ๐˜๐—ฎ๐—น๐—ถ๐—ฎ๐—ป๐—ผ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *